Home



L’Associazione Culturale “Giovanni Paolo Maggini” è attiva sul territorio di Botticino dal 2000, con l’intento di promuovere e organizzare eventi culturali, corsi di musica collettivi e individuali, patrocinati dall’Assessorato alla Cultura.
Al suo interno sono attivi il Coro femminile, l’Orchestra a plettro e l’omonima Scuola di Musica.
Quest’ultima dal 2012 ha stipulato un protocollo d’intesa con il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia, grazie al quale gli allievi possono accedere agli esami di certificazione previsti dai corsi pre-accademici istituiti dal Conservatorio.
A partire dall’anno accademico 2018/19 la Scuola di Musica sarà operativa presso l’Istituto pareggiato “Don Orione” di Botticino.L’Associazione, circolo ANSPI, prende il nome da una figura di rilievo del mondo della liuteria, ovvero Giovanni Paolo Maggini, allievo di Gasparo Bertolotti detto “da Salò”.
Maggini nacque a Botticino nel 1580 e ivi morì di peste nel 1630 circa.
Perfezionando e delineando definitivamente i contorni del violino e degli strumenti ad arco, produsse un numero vastissimo di strumenti, distribuiti in tutto il mondo e facenti parte delle più importanti collezioni di strumenti antichi.
La sua produzione fu così proficua da giungere ad un altro celebre liutaio, Antonio Stradivari (1644-1737), che restaurò alcuni strumenti di manifattura Maggini ancor prima di diventare il liutaio che oggi tutto il mondo conosce.