Cetti Schinocca

Cetti Schinocca nasce a Catania, comincia in giovanissima età lo studio del pianoforte, diplomandosi sotto la guida della Prof.ssa Maria Marano nel 1997 con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia. È stata premiata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali fra cui: Trofeo Kaway ( Tortona), Dino Carovita ( Fusignano), Arcangelo Corelli (Riccione), Giulio Rospigliosi ( Lamporecchio), Riviera della Versilia (Viareggio), Luigi Nono (Venaria Reale). Nel dicembre 2002 ha conseguito il Diploma di Alto Perfezionamento all’Accademia Musicale Pescarese del corso triennale tenuto dal M° Bruno Mezzena. Ha seguito i corsi di Alto Perfezionamento tenuti dai Maestri Boris Petrushansky, Leonid Margarius e Anna Kravtchenko. Si è esibita come solista, con orchestra e in formazioni cameristiche prevalentemente in Italia e Svizzera. Nel dicembre 2009 è stata invitata dal Conservatorio cittadino ad esibirsi sui pianoforti storici Steinway, tra cui la copia n. 1 del 1836, provenienti dal Metropolitan Museum di New York. Nel Marzo 2010 ha conseguito presso il Conservatorio di Brescia la Laurea in “Discipline musicali Indirizzo Interpretativo / Compositivo – Scuola di Pianoforte” con 110 e lode, presentando, sotto la guida della Prof.ssa Fulvia Conter, la tesi dal titolo: “Robert Schumann e il Romanticismo musicale: approfondimento e analisi dei Kreisleriana op.16”. Inoltre nell’aprile 2011 ha conseguito l’Abilitazione per l’insegnamento strumentale presentando un progetto didattico dal titolo: “Alla ricerca della musica sulle tracce di Franco Margola: Burlesca per pianoforte”, sotto la guida del M° Ruggero Ruocco. Fortemente significativo il perfezionamento pianistico tenuto con il M° Maurizio Zana negli anni 2005-2010, rivolto all’approfondimento degli aspetti interpretativi della musica romantica, soprattutto del repertorio lisztiano, chopiniano e schumanniano. Nel 2011 ha partecipato alle commemorazioni per il bicentenario della nascita di Franz Liszt organizzate dal Conservatorio di Brescia con un concerto-conferenza dal titolo “L’Eredità dell’ultimo Liszt”. Ha insegnato pianoforte presso il Liceo Musicale “V. Gambara” di Brescia, è docente di pianoforte presso la Scuola Media ad indirizzo musicale di Passirano (BS) e presso l’Accademia di Musica “Giovanni Paolo Maggini” di Botticino. Nel 2012 ha tenuto il corso strumentale di Pianoforte per la formazione dei docenti della Scuola Primaria presso il Conservatorio di Brescia. Dal 2014 suona in duo pianistico con Oksana Kushnerchuk. Dal 2016 è referente provinciale per le scuole medie ad indirizzo musicale. Sempre dal 2016 suona con l’Ankordis Trio, con il quale ha inciso nel settembre 2017 il CD “Ankordis Trio plays Piazzolla”. Nel mese di giugno 2018 è stata nominata Presidente della Associazione Culturale “Giovanni Paolo Maggini” di Botticino. Nella intensa attività concertistica le sue interpretazioni hanno sempre ottenuto ampi consensi di critica e di pubblico per temperamento unito a spirito romantico.